Regione Lombardia

Bando per contributo Regionale del 50% per la rimozione dell’amianto

Pubblicato il 15 gennaio 2021 • Bandi , Edilizia , Salute

I manufatti contenenti amianto sono ancora molto diffusi sul territorio regionale anche presso gli edifici di proprietà privata. Per tale motivo, la Regione Lombardia prevede un nuovo incentivo dedicato alla rimozione ed allo smaltimento in sicurezza di tali materiali da parte dei privati cittadini, secondo i criteri stabiliti con d.g.r. n. 3724 del 26/10/2020.

Possono presentare domanda unicamente privati cittadini (persone fisiche, anche associate nel “Condominio” qualora sia costituito) proprietari di edifici, di qualsiasi destinazione d’uso, situati in Lombardia, nei quali siano presenti manufatti contenenti amianto.

Il contributo, finanziato tramite il fondo regionale di 1milione di euro, sarà a fondo perduto fino alla concorrenza massima del 50% dell’importo della spesa ammissibile e, in ogni caso, non oltre un massimo di 15.000,00 € per il singolo intervento. La quota minima di autofinanziamento a carico del beneficiario è perciò pari al 50% della spesa ammissibile.

Le domande dovranno essere presentate on-line, attraverso la piattaforma informativa Bandi online, raggiungibile all’indirizzo

www.bandi.regione.lombardia.it > Bandi > Ambiente ed Energia > Rifiuti e Economia Circolare

A partire dalle ore 10.00 del giorno 18 gennaio 2021 e fino alle ore 16.00 del giorno 1 marzo 2021.

La documentazione da allegare e le informazioni necessarie sono indicate nel bando allegato..

Bando rimozione amianto
Allegato formato pdf
Scarica