Regione Lombardia

Coronavirus | Aggiornamento del Sindaco e auguri di buona Pasqua

Pubblicato il 12 aprile 2020 • Comunicazioni del Sindaco , Emergenza

Cari ronchesi,
formulo i miei più sentiti auguri di Buona Pasqua a tutti

Le misure necessarie per il contenimento dell’epidemia in corso sono state prorogate fino al 3 maggio, ma sappiamo che non è una data che possa indicare la fine dell’epidemia. È piuttosto una tappa intermedia per capire l’andamento dell’epidemia per calibrare le misure occorrenti e, se possibile, intraprendere un graduale ritorno alla normalità.

Tutti noi non vediamo l’ora di tornare alle nostre attività e abitudini, ma non dobbiamo abbassare la guardia ora che forse, grazie ai sacrifici fatti, la situazione comincia lentamente a migliorare. Infatti, a Ronco, nell’ultima settimana non ci sono stati nuovi casi di contagio. Almeno non secondo i dati ufficiali che si riferiscono a persone che sono state ricoverate in ospedale o a cui per altri motivi è stato fatto il test. Quindi niente nuovi contagi. Purtroppo, però, in settimana una persona ha perso la vita a causa dell’epidemia. Esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia. 

Dicevo della necessità di rispettare le misure di contenimento. Queste misure hanno come scopo quello di far ammalare il numero minore possibile di persone. Del resto sono le uniche misure di cui disponiamo, visto che ancora non ci sono farmaci o vaccini per combattere o prevenire l’infezione. Ho ribadito un’ovvietà, lo so. La stragrande maggioranza dei ronchesi si sta comportando davvero bene. È stato compreso il motivo degli sforzi richiesti. Possiamo migliorare, però. E non cercare la scusa che ci permette di uscire senza reale necessità, che sia quindi un giro in più all’ufficio postale o al supermercato. Chiedo uno sforzo in questo senso soprattutto agli over 65, considerati anche maggiormente a rischio. 

Ringrazio i volontari che ieri si sono occupati della distribuzione delle mascherine in tutte le case di Ronco. Sono state distribuite le mille mascherine chirurgiche pervenute dalla Regione Lombardia. La donazione di mascherine fatta dall’Associazione L’Alpina ha permesso di completare la distribuzione a tutti i nuclei familiari di Ronco. L’Amministrazione comunale ha, inoltre, acquistato dalla ditta Incor3 3000 mascherine lavabili che sono state distribuite insieme a quelle chirurgiche.

Ringrazio i volontari che, sempre ieri, hanno raccolto l’erba tagliata nei giardini di Ronco. Non è un servizio disponibile da parte del CEM e in questo momento particolare solo l’azione di volontari poteva aiutarci a offrire una soluzione a un problema posto da diversi cittadini. Grazie ancora.

Ricordo la possibilità di richiedere il buono spesa per chi si trova in grave difficoltà economica. Sono già arrivate diverse domande; infatti anche a Ronco ci sono persone e famiglie a cui l’attuale emergenza ha sottratto del tutto la fonte di sostentamento o ha ridotto drasticamente le entrate. A questo scopo segnalo la possibilità di fare donazioni sul conto del Comune specificando la causale “Comune di Ronco Briantino – sostegno emergenza Coronavirus”. IBAN: IT45H0503489320000000014640
Le donazioni fatte da persone fisiche beneficiano della detrazione fiscale del 30% come da D.L. n. 18 del 17.3.2020 art. 66. Vi ringrazio per quello che potrete fare per aiutare i membri più fragili della nostra comunità.

Segnalo il sito internet del Comune per le informazioni corrette e aggiornate. Consiglio anche l’installazione dell’app Municipium, che permette di avere le notizie direttamente sui vostri smartphone. 

È possibile contattare il Comune al numero di telefono 039 6079023.
Il Comandante della Polizia locale è disponibile al numero 328 1505516

È inoltre possibile contattare il numero 334 1141124 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 18.  

Sono attivi naturalmente gli indirizzi email di tutti i servizi; si possono trovare sul sito internet del Comune. 

Rinnovo i miei migliori auguri di una serena Pasqua a tutti voi.
Continuiamo così: insieme ce la faremo.

Un abbraccio
Kristiina Loukiainen