Giorno del Ricordo, il dramma delle foibe

Pubblicato il 10 febbraio 2021 • Commemorazioni

Il Giorno del Ricordo è una solennità civile nazionale italiana, istituita con la legge 30 marzo 2004 n. 92 e celebrata il 10 febbraio di ogni anno per «conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre di istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».

In questa giornata si ricordano doverosamente migliaia di italiani rastrellati, deportati e uccisi dal 1943 al 1947, secondo un disegno che prevedeva l’epurazione attraverso torture, fucilazioni e infoibamenti.

Commemorare il 10 febbraio significa anche ricordare gli italiani dell’Istria, della Dalmazia e della città di Fiume che, a seguito di un trattato di pace particolarmente gravoso per l’Italia, dovettero abbandonare le loro terre, lasciandosi alle spalle dolore e morte, nella drammatica e assoluta incertezza del proprio futuro e di quello delle loro famiglie. A muoverli non fu solo il pericolo delle violenze titine ma, soprattutto, la ferma volontà di non rinunciare alla propria identità nazionale: erano e volevano restare italiani.

“Per troppo tempo le sofferenze patite dagli italiani giuliano-dalmati con la tragedia delle foibe e dell’esodo hanno costituito una pagina strappata nel libro della nostra storia. – disse nel 2015 Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica Italiana – Il parlamento con decisione largamente condivisa ha contribuito a sanare una ferita profonda nella memoria e nella coscienza nazionale. Oggi la comune casa europea permette a popoli diversi di sentirsi parte di un unico destino di fratellanza e di pace. Un orizzonte di speranza nel quale non c’è posto per l’estremismo nazionalista, gli odi razziali e le pulizie etniche.

Per dare il giusto ricordo di quei drammatici avvenimenti storici, viene proposta una serie di poesie a testimonianza delle sofferenze vissute da decine di migliaia di famiglie, per alimentare sempre più la cultura della non violenza e del rispetto per il genere umano.


Per un approfondimento sul tema, vengono condivisi alcuni documenti pubblicati da ANPI, utili a una migliore conoscenza e interpretazione di quei tragici fatti:

Si tratta di documenti consistenti per una lettura ampia e dettagliata, necessaria per illustrare la complessità della questione. Per maggiori informazioni si invita a visitare il sito ANPI.

Poesie del Ricordo - Marco Martinolli
Allegato formato jpg
Scarica
Poesie del Ricordo - Armando Bettozzi
Allegato formato jpg
Scarica
Poesie del Ricordo - Lina Galli
Allegato formato jpg
Scarica
Poesie del Ricordo - Manlio Visintini
Allegato formato jpg
Scarica
Poesie del Ricordo - Letizia Forichiari
Allegato formato jpg
Scarica
Poesie del Ricordo - Ermanno Eandi
Allegato formato jpg
Scarica